Napolincanto

La NAPOLINCANTO Stabile del Salone Margherita e Gambrinus di Napoli propone un’avvincente pomeriggio-sera al MAV Museo Archeologico Virtuale. La possibilità di trascorrere due ore e mezza all’insegna della cultura e del divertimento.

DOMENICA 24 MARZO Ore 17.45 -> Visita guidata al percorso museale Mav

Ore 18.30 -> Spettacolo “DICEVA ULISSE… CHI Mò FA Fà ?! SE POI LA VITA… è UN VARIETA’”, varietà comico-musicale del M°Luciano Capurro e la sua compagnia.
Uno show che ripropone le atmosfere e i colori del classico VARIETA’, prendendo spunto da memorabili trasmissioni televisive come “MILLE LUCI”,”CANZONISSIMA”,ecc, con canzoni che hanno fatto la storia della musica partenopea. Non mancano delle riproposizioni di brani indimenticabili del panorama nazionale e internazionale. Un valore aggiunto per questo spettacolo è il corpo di ballo, con delle coreografie che degnamente supportano il repertorio canoro espresso. Si sogna attraverso le melodie dei tempi andati e mediante i versi in prosa di grandi poeti, si ride con una comicità piccante ma mai trasgressiva. Tantissimo ritmo, alternando grandi emozioni ad una satira fatta di sketch, parodie, barzellette e travestimenti.
CostiVisita guidata al museo: € 6,00 a persona (opzionale)

Spettacolo: € 14,00 a persona per ogni spettacolo

Info e prenotazioni
081/3656215 – 338/1898723
napolincanto@live.it

Pompei, riapre la Schola armaturarum

Pompei, finalmente riapre la Schola armaturarum. I lavori di restauro nell’edificio dei gladiatori crollato nel 2010 sono terminati: il taglio del nastro avverrà giovedì 3 gennaio 2019, nel giorno di fine mandato del soprintendente Massimo Osanna.

La Casa dei gladiatori, nella famosa via dell’Abbondanza, collassò nella parte superiore sotto il peso di 5 quintali d’acqua piovana: detriti, materiali e fogliame formarono un tappo naturale quel 6 novembre di 8 anni fa nel canale di scolo. Sotto accusa la mancata manutenzione. La notizia fece il giro del mondo, scatenando sconcerto e indignazione per le condizioni del sito. La Schola era diventata il ‘simbolo’ della funesta stagione dei crolli delle domus.

La rinascita degli scavi archeologici è partita da lì. Dopo il crollo, la rimozione delle macerie e i primi restauri di emergenza degli apparati decorativi, solo nel giugno 2015 è stato possibile progettare la nuova copertura temporanea, dopo il dissequestro dell’area della Schola. Il cantiere fu aperto nel 2016.

Giovedì 3 gennaio 2019, alle ore 11.00, Osanna incontrerà la stampa per illustrare il progetto di riapertura. La Schola sarà aperta al pubblico e alle visite guidate ogni giovedì.

Leggi di più > https://bit.ly/2CLlv28

Mavmann: dal reale al virtuale

Un itinerario affascinante che somiglia a un viaggio nel tempo: dalle sale del Museo Archeologico Nazionale di Napoli alle installazioni del Museo Archeologico Virtuale. Da quest’anno sarà possibile acquistare un unico ticket per i due musei, permettendo agli studenti di usufruire di una particolare scontistica ed ai docenti di velocizzare le procedure di prenotazione.

Al Museo Archeologico Virtuale gli studenti saranno coinvolti in un affascinante viaggio nel tempo rivivendo, grazie alla tecnologia del virtuale e alla grafica 3D, lo splendore della città di Ercolano e dell’area vesuviana, oltre che le ricostruzioni dei maggiori monumenti romani in Campania. Al termine della visita, un archeologo condurrà gli studenti in visita al Museo Archeologico di Napoli dove, in un avvincente percorso, saranno mostrate le collezioni principali del Museo consentendo agli studenti di ricollocare gli oggetti in quella realtà Virtuale conosciuta, attraverso la quale hanno potuto vedere luoghi e paesaggi di provenienza dei reperti.

In collaborazione con Coop Culture

Clicca qui e consulta il Catalogo Scuola 2018/2019

Costruire con i Lego, laboratori natalizi per bambini dai 6 ai 10 anni

Domenica 30 dicembre 2018 al MAV Museo Archeologico Virtuale di Ercolano (Na), sito in via IV Novembre 44, si terranno i laboratori “Costruire con i Lego”, rivolti ai bambini dai 6 ai 10 anni, organizzati in collaborazione con Bricks 4 Kidz – Napoli.

Nel nuovo spazio dedicato alla didattica i bambini ed i ragazzi continueranno il viaggio nel tempo iniziato con la visita al MAV attraverso l’utilizzo dei mattoncini Lego®, apprendendo contemporaneamente nozioni importanti sulle S.T.E.M. (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica).

In occasione delle feste natalizie costruiremo motoslitte in movimento, sciatori e slitte trainate dalle renne.

Questi gli orari dei laboratori, ognuno dei quali avrà durata di 1 ora:

I Laboratorio dalle 10:30 alle 11:30
II Laboratorio dalle 12:00 alle 13:00

Costo: € 6,00 a bambino
Età: dai 6 ai 10 anni (Percorso Fox)

Se sei interessato a partecipare o se desideri avere ulteriori notizie compila il form sottostante e verrai prontamente contattato! Al termine della procedura di iscrizione, riceverai una mail con le istruzioni per effettuare il pagamento anticipato e confermare il tuo posto.

 

L’Alta Velocità arriva a Ercolano con Italobus

Dal 9 dicembre 2018 la città di Ercolano è stata collegata con l’Alta Velocità. Ha preso il via, infatti, il servizio Italobus che consente il collegamento diretto tra la stazione di Napoli-Afragola e piazza Trieste a Ercolano per i viaggiatori di Italo Treno. Le fermate a Ercolano sono programmate per le ore 9:25 per il bus proveniente dalla stazione di Napoli-Afragola e alle 17:40 per il bus che da Ercolano conduce alla stazione.

«L’arrivo di Italo ad Ercolano testimonia la nostra volontà di essere sempre più presenti sul territorio nazionale, avvicinando all’alta velocità le diverse zone del Paese – commenta Francesco Fiore, direttore Strategie e Sviluppo Prodotto di Italo – Siamo orgogliosi di fare la nostra parte per Ercolano e contribuire a far conoscere il patrimonio artistico-culturale della zona. Grazie a Italobus i cittadini saranno collegati direttamente al network dell’alta velocità servito da Italo, acquistando comodamente un biglietto unico valido per bus e treno. La Campania, come del resto tutto il Sud, risponde sempre molto positivamente alle nostre offerte intermodali ed è per questo che continuiamo ad investire qui: ad oggi infatti fra treno e bus serviamo 9 località campane».

«Ercolano accoglie ogni anno oltre un milione di turisti, per questo il collegamento con l’Alta Velocità rappresenta un’ulteriore testimonianza dell’interesse che questa città suscita sia a livello nazionale che internazionale per il suo straordinario patrimonio paesaggistico e culturale: dal Vesuvio al Parco Archeologico, dalle Ville Vesuviane del Miglio d’Oro fino al Museo Archeologico Virtuale – dice il sindaco Ciro BuonajutoCon l’inserimento della nostra città tra le fermate del servizio Italobus, viene confermata la sensibilità di Italo verso i viaggiatori desiderosi di visitare le attrazioni del nostro territorio, offrendo allo stesso tempo una nuova soluzione per chi si muove su tratte nazionali di medio e lungo raggio».

Per il servizio che è partito dal 9 dicembre, i mezzi e gli autisti sono messi a disposizione dalla Trotta Bus, società attiva dal 1922 sul mercato del noleggio pullman Gran Turismo e che nella Regione Campania ha già ricevuto in gestione il trasporto pubblico locale di Benevento. «Questa sarà una collaborazione fruttuosa e proiettata nel futuro, che collegherà la città di Ercolano direttamente al network dell’alta velocità servito da Italo, acquistando comodamente un biglietto unico valido sia per bus che per treno – spiega l’Ufficio Stampa di Trotta BusSi tratta di un grande investimento per una delle città più affascinanti della Campania ed è allo stesso tempo una innovazione mirata alla crescita e allo sviluppo che va incontro alle esigenze dei cittadini e dei turisti».

Notizia tratta da italospa.italotreno.it

ErcolanoVesuvio Card

Nasce ErcolanoVesuvio Card, il pass che offre la possibilità di ammirare l’intero patrimonio culturale e paesaggistico del territorio di Ercolano.

Natura, Arte, Archeologia: è questo il suggestivo percorso che ti accompagna dall’antica città distrutta nel 79 d.C., alle ricostruzioni digitali del Museo Archeologico Virtuale, dall’affascinante Villa Campolieto con i suoi incantevoli paesaggi al Parco Nazionale del Vesuvio con la salita al Gran Cono.

1 biglietto, 4 siti per un’esperienza unica:

  • Gran Cono del Vesuvio
  • Museo Archeologico Virtuale
  • Parco Archeologico di Ercolano
  • Villa Campolieto

È l’inizio di un viaggio indimenticabile.
Benvenuti a Ercolano.

Per info e acquisti biglietti: www.campaniartecard.it, numero verde 800 600 601, da cellulare e dall’estero +39 081 197 37 256.
Agevolazione sui trasporti su www.vesuvioexpress.info

“Ercolano-Vesuvio” Card e Marchio d’Area

Si terrà alle ore 18.00 di lunedì 10 dicembre 2018, a Villa Campolieto di Ercolano (NA), sita in corso Resina 283, la presentazione del nuovo progetto  ErcolanoVesuvio card e dell’innovativo Marchio d’Area.

La ErcolanoVesuvio card è il pass del circuito Campania>Artecard che offrirà la possibilità di ammirare l’intero patrimonio culturale e paesaggistico del territorio di Ercolano, ovvero: il Parco Archeologico di Ercolano, il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, Villa Campolieto e il Grano Cono del Vesuvio.

L’iniziativa sarà introdotta da Ciro Buonajuto, Sindaco di Ercolano, e da Teresa Armato, Vicepresidente SCABEC (Società per i Beni Culturali della Regione Campania).

Interverranno:
Agostino Casillo, Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio
Gianluca Del Mastro, Presidente della Fondazione dell’Ente Ville Vesuviane
Francesco Sirano, Direttore del Parco Archeologico di Ercolano
Luigi Vicinanza, Presidente della Fondazione Cives Museo MAV

Al termine della presentazione, ci sarà l’esibizione del Maestro Francesco Caramiello. A seguire, una degustazione di prodotti tipici.

Napoli Svelata 4.0, fino al 28 dicembre in mostra i misteri di Partenope

È giunta alla IV edizione la mostra fotografica di Mario Zifarelli “Napoli Svelata 4.0” che, dopo i successi del 2012 al Comitato de L’Avana della Società Dante Alighieri a Cuba, nel 2013 al Castel dell’Ovo e nel 2017 a Santa Maria La Nova a Napoli, si inaugurerà al MAV – Museo Archeologico virtuale di Ercolano.

Aperta al pubblico da martedì 4 dicembre, la mostra di Zifarelli si pone l’obiettivo di metter a nudo una Napoli nascosta intrisa di esoterismo e mistero. La Napoli delle origini, dei culti sacri che svela i simboli di una città dalle tante vite.

«È la ricerca di tutto ciò che è nascosto e non immediatamente visibile agli occhi – spiega Mario Zifarelli – scatti che indagano le diverse anime di Napoli e i tanti culti esoterici celati dietro i simboli presenti nelle architetture dei palazzi, delle chiese: dal mausoleo a Posillipo al diavolo di Mergellina, dal sangue di Santa Patrizia alla statua di Giordano Bruno, con l’aggiunta di foto che immortalano le bellezze di Ercolano».

L’evento NAPOLI SVELATA 4.0 è organizzato dalle associazioni culturali I’M Perfect, Terra del Sud in collaborazione con Confartigianato Napoli, Assidal e Pastorale Universitaria Chiesa di Napoli e gode dei patrocini morali della Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli, Comune di Ercolano e Assessorato al Turismo del Comune di Ercolano, Azienda autonoma di turismo soggiorno e cura di Napoli, Osservatorio astronomico di Capodimonte, Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Ordine degli ingegneri di Napoli, Ordine architetti pianificatori paesaggisti conservatori di Napoli e Provincia, MAV, Istituto Italiano di Cultura Napoli.

La mostra, a cura di Pina Sorrentino, sarà aperta tutti i giorni, fino a venerdì 28 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 16.00 con ingresso gratuito.

Cosa: mostra fotografica “Napoli Svelata 4.0”

Dove: MAV – Museo Archeologico Virtuale di Ercolano

Quando: dal 4 dicembre al 28 dicembre 2018 – dalle ore 10.00 alle 16.00

“Costruire con i Lego”, l’8 ed il 9 dicembre al MAV i laboratori per bambini dai 6 ai 10 anni

Sabato 8 dicembre 2018 al MAV Museo Archeologico Virtuale di Ercolano (Na), sito in via IV Novembre 44, si terranno i laboratori “Costruire con i Lego”, rivolti ai bambini dai 6 ai 10 anni, organizzati in collaborazione con Bricks 4 Kidz – Napoli .

In un ambiente di apprendimento rilassato e divertente, i bambini ed i ragazzi continueranno il viaggio nel tempo iniziato con la visita al MAV attraverso l’utilizzo dei mattoncini Lego®, apprendendo contemporaneamente nozioni importanti sulle S.T.E.M. (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica).

Questi gli orari dei laboratori, ognuno dei quali avrà durata di 1 ora:

I Laboratorio dalle 10:45 alle 11:45
II Laboratorio dalle 12:00 alle 13:00

Costo: € 6,00 a bambino

Se sei interessato a partecipare o se desideri avere ulteriori notizie compila il form sottostante e verrai prontamente contattato! Al termine della procedura di iscrizione, riceverai una mail con le istruzioni per effettuare il pagamento anticipato e confermare il tuo posto.

Mav Ercolano - Teacher Card

Teacher Card, l’iniziativa rivolta agli insegnanti

La Teacher Card è un’iniziativa del MAV Museo Archeologico Virtuale rivolta a tutti gli insegnanti.

La Teacher Card offre i seguenti vantaggi:

  • Ingresso individuale gratuito al Museo per la durata di un anno
  • Ingresso ridotto per gli accompagnatori
  • Avviso, tramite newsletter, delle manifestazioni del Museo
  • Diritto di priorità per l’accesso agli eventi futuri.La Teacher Card è gratuita e ha validità di un anno. Può essere richiesta da tutti gli insegnanti di ogni ordine e grado.

Il modulo di adesione può essere ritirato alla segreteria del Museo, sito ad Ercolano (Na), in via IV Novembre 44, o essere scaricato cliccando qui.

Una volta scaricato e compilato, il modulo di adesione deve essere inviato via e-mail a scuola@museomav.it, oppure consegnato direttamente alla segreteria dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 17.00